Val al contenuto
foto
foto
foto
foto
foto
foto
foto

Agenzia Europea dell'Ambiente: Report 2015 sullo stato dell’ambiente in UE

04/03/2015
foto News 180

Il 3 marzo 2015 l'Agenzia Europea dell'Ambiente ha pubblicato il Report 2015 sullo stato dell’ambiente. Dal rapporto emergono ancune forti criticità ma anche segnali di miglioramento, mentre si sottolinea come la prosperità economica e il benessere dell'Europa siano legati in maniera intrinseca al suo ambiente naturale.

Sempre secondo il rapporto, infatti, il capitale naturale europeo non è sufficientemente protetto: perdita delle funzioni del suolo e degrado del territorio, ulteriormente aggravati dagli impatti dei cambiamenti climatici, minacciano i flussi di beni e servizi ambientali che sostengono la produzione economica in Europa e il benessere. Continua inoltre la perdita di biodiversità e degli habitat, nonostante gli obiettivi della strategia UE per la biodiversità 2020.

Sul versante positivo, il rapporto indica ancuni successi: Le direttive Uccelli e Habitat, in particolare, sono risultate efficaci nel proteggere alcune specie in via di estinzione (come castori, lupi, gru e aquile), mentre la rete europea Natura 2000 protegge oggi il 18% del territorio e 4% delle acque marine.

 

PER APPROFONDIRE

Relazione di sintesi - ITA (PDF) 

Tag : iea, rapporto, stato ambiente
Vai all'archivio
logo modus logo poligrafico logo mef