Val al contenuto
foto
foto
foto
foto
foto
foto
foto

Progetto 'Expo e territori': percorsi tra le aree protette e le produzioni agroalimentari di qualità

11/11/2014
foto News 176

Approvata dal Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) l'assegnazione di oltre 21 milioni di euro per il progetto "Expo e territori", che ha lo scopo di collegare l'evento che si svolgerà a Milano ai diversi territori italiani, affinché possano divenire destinatari di flussi turistici provenienti da Expo. 

Il progetto è coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e coinvolge 19 Regioni, la Provincia autonoma di Trento e 5 Ministeri (Ambiente, Politiche agricole alimentari e forestali, Beni e attività culturali e turismo, Esteri, Istruzione) che hanno avviato, in Italia e all'estero, iniziative di promozione, interscambio culturale, animazione e formazione. L'obiettivo è presentare e valorizzare le eccellenze produttive e scientifiche delle diverse filiere agroalimentari insieme al patrimonio culturale e artistico, ai beni paesaggistici e naturalistici, alle strutture di accoglienza e ricettività presenti nel loro territorio. 

Il Ministero dell'Ambiente partecipa al progetto EXPO e i territori con l’iniziativa "Dalla tutela della biodiversità le produzioni di qualità dei cibi italiani", che mira a promuovere la straordinaria ricchezza della biodiversità italiana, alla base della nostra produzione agricola e alimentare e fonte delle nostre tradizioni culturali e culinarie
Saranno allestiti percorsi specifici nei 14 parchi nazionali, in una riserva naturale statale e in  2 aree marine protette, oltre alla realizzazione di spazi espositivi e alle produzione di materiali divulgativi sul rapporto tra l’azione di valorizzazione del capitale naturale svolta in ciascuna area e le sue peculiari produzioni alimentari.

Tag : Expo, territori, aree protette,
Vai all'archivio
logo modus logo poligrafico logo mef